martedì 29 aprile 2014

Il Paradosso dell'Onorevole J. Connor

Se fossi un politico italiano, ma ancor più se fossi un parlamentare in area PD e nello specifico nella squadra di Renzi, guardandomi allo specchio ogni mattina vedrei John Connor.
Sì, proprio quello della saga Terminator, non un omonimo.
La storia la conoscete, evito di tediarvi con trame fantascientifiche e riassumo in poche parole il perché di questo accostamento:

  • John Connor è figlio di Sarah Connor e di un misterioso uomo venuto dal futuro per difenderla da un terminator;
  • L'uomo del futuro (Kyle Reese) ha successo, Sarah vive e mette al mondo John, che nel futuro di cui sopra diverrà leader della Resistenza;
  • Negli anni a venire, altri Terminator giungono dal futuro per eliminarlo ma lui stesso programma altri Terminator e li manda indietro nel tempo per proteggersi;

Ora, mettiamoci negli scomodi panni di Sarah Connor: ogni volta che guarda suo figlio John vivo e vegeto nonostante le avversità, sa bene che i loro sforzi per impedire la catastrofe, fino a quel punto, sono vani. O John sparirebbe dalla faccia della Terra, vi pare?
Voglio dire, perfino lui sa bene che se non vi fosse stata la guerra con Skynet, nessun Kyle Reese sarebbe mai andato a difendere sua madre nel passato e se la sarebbe trombata la notte prima di morire, ingravidandola.

John Connor è figlio della guerra a Skynet. Niente guerra, niente John Connor.


Analogamente, l'alacre lotta pre-elettorale del Governo Renzi contro gli sprechi e le ingiustizie della politica, i tagli alla spesa pubblica, la riforma del Senato e chissà che altro si inventeranno da qui a metà maggio, sono una guerra a Skynet che, se davvero finisse con una vittoria per il Popolo Italiano, li vedrebbe perdere il lavoro e annessi privilegî. La politica ha creato Skynet, Skynet da da mangiare alla Politica, la Politica dice di voler eliminare Skynet.


Mi piacerebbe viaggiare nel futuro, anziché nel passato, e vedere alla fine chi ha vinto.
Se stavate per dire "Noi?", rileggete da capo.


giovedì 28 febbraio 2013

Brevi gennaio-febbraio 2013 (a ritroso)

- Grillo a Bersani: "Morto che parla!"
Bersani a Grillo: "Novanta, la paura!"
Berlusconi a Bersani: "O totaro dint' 'a chitarra!"

Qualcuno li fermi.



- Scandalo IKEA: tracce di legno vero nei mobili.

- E sicché Bersani e Berlusconi ora dovranno dialogare col Grillo. Non saranno certo i primi bugiardi con la faccia di legno che lo fanno, a sentire Collodi.

- Piove, accumulo di particelle di vapore acqueo in sovrasaturazioni superiori al 500% in stato di coalescenza LADRO. (sottotitolo: non c'è governo)

- Offerte di lavoro: CERCASI n° 487.000 nuovi umoristi, c'è tanto lavoro da fare. Paga bassa, ma ormai è chiaro che è un posto sicuro.

- Mettiamo in chiaro una cosa, italiani: se vi sta sulle palle Berlusconi, ed è anche comprensibile, quando vi trovate alle urne con la scheda davanti, NON cancellate il suo simbolo con una X. Abbiamo verificato: non funziona.

- Pistorius torna a piede lib... ah, no. Scusate.

- Clamoroso Giannino: ora vien fuori che era finto anche l'Oscar. In verità si chiama Telegatto Giannino.

- Il Giornale e il suo articolo CHOC™ sui soldi di Grillo. Lo CHOC™ sta nell'aver potuto dimostrare da dove arrivano, non ci son mica abituati.

- Sono talmente indeciso su dove mettere la "X" che credo la metterò in fondo a tutti i cognomi per vedere quale somiglia di più a una marca di assorbenti.

- Pioggia di meteoriti sugli Urali, fulmine su San Pietro, terremoto a Okinawa, tsunami in Nuova Zelanda. Qualcosa mi dice che Dio è passato di livello e ha imparato gli incantesimi di nono.

- Berlusconi: "I PM non si scandalizzino: le tangenti esistono." Ci ha le prove. Il casino è scoprire dove le tiene.

- Dimissioni Papa: da Marzo, tutti i fedeli avranno due Santi Padri. Alla grazia dell'affidamento alle coppie omosessuali.      

- Per la Cassazione l'uso di droga in gruppo non è penalmente rilevante.
Il Parlamento è salvo ancora una volta.


- La Cassazione pone una pietra miliare sul caso Ustica: "Fu un missile". Resta da chiarire se fosse stato portato a bordo dentro una valigia o fosse già nella stiva.       

- Formigoni sul finanziamento pubblico al San Raffaele: "Non un centesimo dissipato."
Tutti mangiati o, al limite, bevuti.


- MPS: Passera dice che il buco non c'è, è inutile continuare a chiederlo.
L'ennesima scusa per non darcela.


- La GdF perquisisce due sedi della Lega. Maroni: "E' solo fango."
La GdF precisa: "Ma quale fango, abbiamo trovato più che altro sterco."


- Tra qualche giorno anniversario tragedia della Costa Concordia. Nei primi giorni si muoveva, affondava, inquinava, perdeva gasolio. Poi la situazione è cambiata: non glien'è fregato più un cazzo a nessuno.

- Monti su Twitter lancia l'HashTAEG al 9,2%.

- Uno dei nomi più gettonati per la Lista Monti sarebbe "Verso la Terza Repubblica". Sempre a pensare ai versamenti, luilì.

- L'ISTAT rivela: Carrello della spesa aumenta, più caro del 4%.
Il casino sarà infilarci un euro e quattro centesimi.


- Berlusconi è uno che mantiene le sue Promesse. Spose.
(o quelle vecchie. Insomma, quelle che gliela danno almeno una volta.)


        

martedì 4 settembre 2012

Freddiamoli a Freddure #8

Tutti gli status di Agosto:

E anche quest'anno Formigoni va in ferie. L'aveva detto: "Ho già versato 20.000 euro Daccònto."

Continuano le barricate dei Ciellini contro i Gay. Non c'è di che stupirsi: vogliono loro l'esclusiva sui cazzi altrui.

Monti, questo mese fitta agenda di incontri con le Imprese Italiane. Rimaste. Una al giorno e se la dovrebbe cavare.
 
Buongiorno, gradirei una bibita Tassata.

Clint Eastwood si schiera con Romney. Per appena un pugno di dollari.

Nuova relazione torbida spunta dal passato dell'attore di Saturday Night Fever. Quest'anno è la terza persona che confessa. Chiamatelo Nan Travolta.

Augurerei l' alimetazione forzata a Martini.
(che è anche un gustoso doppiosenso).
 


Fede in politica... continua la saga dei trombati che cercano di ritornare trombanti.

I minatori del Sulcis sono ancora a 370 metri sotto terra e con questo si aggiudicano il record come "lavoratori italiani più in alto dell'anno". 

Dal primo settembre sarà vietato vendere lampadine ad incandescenza. Nel decreto si legge "ciucciano un casino e un producan nulla". Eppure la Minetti è sempre lì.

• Ingroia e i magistrati a Monti: "Ingeneroso con noi." 
Il ceto medio-basso replica: "Envéce con noi è un cotillôn."

•  Allarme per temperature fino a 37°C.
Ai mì tempi era solo "un po' d'alterazione, ora dritto a scuola! March!"


Brucia ancora la Provincia di Grosseto. Va bene sopprimere qualche provincia, ma così è un po' esagerato.

Crolla il valore delle azioni di Facebook. Dì pure che ti piace questo elemento, Mark. Tanto non cambia un cazzo.

A Febbraio nelle sale il nuovo inedito film della Houston. Che palle, sti film sugli zombi.

Hotel low cost brand IKEA. "Che camera vuole? Una doppia? Ecco il kit, vada a montarsela un po' dove cazzo gli pare."

Non illudetevi se scende lo spread. Quando gli stranieri ci dicono "Voi Italiani siete incredibili..." intendono proprio non-credibili.

Nel prossimo Week-End, la Lega organizza una kermesse dove tutto sarà pagato con le vecchie lire. Quelle avanzate dalla mazzetta di 2 miliardi di Berlusconi, del 2001. Non avevano fatto in tempo a cambiarle, sai.     

I PM al maggiordomo del Papa: "Cosa ci faceva con una pepita d'oro, un assegno intestato a B16° e una copia dell'Eneide del 1500?"
Lui tace e la procura si affida al Professor Layton.


ILVA: Ministri in missione investigativa a Taranto. Inspirate forte e trattenete a lungo, mi raccomando.

Strage di elefanti in Camerun: oltre 300 esemplari uccisi dalla sperimentazione animale. Testavano le terzarole.

Berlusconi: "Non so ancora se tornare. Ma resto sempre al servizio del MIO paese."
Dé, eh lo so... Ci si deve sta di nulla, a ANTIGUA.


Roma: brucia Monte Mario. Sì, avete letto bene: MontE. Maligni, costì. 

Bolt è così veloce che è già uscito dalla Crisi ed è entrato nella prossima.

Estremisti cristiani della destra Russa bruciano un poster di Madonna. Quella sbagliata, come sempre.

Deputati in cella per parlare coi Boss. "Oh, carissimo... quanto tempo..."

La sonda Curiosity rivela: su Marte c'è VITA. Ma solo di giorno, la notte un c'è una sega e vanno tutti allo Sciabadòga su Venere.

Sara Tommasi appare in un'intervista video molto assente, scollegata, inebetita, distratta, quasi lobotomizzata. Come quando parlava di Signoraggio, ma col culo più rotto.      

Comunque la Idem non me la racconta giusta. Se fosse davvero italiana si chiamerebbe Anchelei.

Nel 2012 scoperti 3400 falsi invalidi. All'INPS invece son tutti ciechi, sordi e muti davvero.

Raid a Tel Aviv: c'era troppe zanzare.

Trent'anni fa usciva E.T., uno sgorbietto grinzoso che telefonava a casa.
Tre giorni fa usciva Lele Mora, uno sgorbietto grinzoso che telefonava un casino. E tutti e due tornavano a casa felici e contenti lasciandoci in lacrime.


Battisti non risulta reperibile all'indirizzo notificato alle autorità brasiliane.
Sììììì, viaggiare...


Possibile che per far smettere di cantare la Pausini ogni volta debba morire qualcuno?

Draghi: mercati spaventati. Si spera nell'intervento di Mago Monti e le sue Balle di Fuoco.

Lele mora fuori dal carcere perché depresso e dimagrito.
I No-Tav e i No-Global che restano dentro, invece, son giulivi e rubicondi.


Nessuna dichiarazione dai dirigenti dell'ILVA. Temevano di inquinare anche le prove.             

venerdì 17 agosto 2012

Miopìa, brutta cosa.


A volte invidio un po' il mio cane.
I cani hanno questa visione del mondo sostanzialmente daltonica, forse un po' miope, che tende al lomografico. Sai quelle foto cui mancano dei colori ma quelli che restano sono commoventi? Ignorano le cose immobili, ma se qualcosa si muove la vedono da un kilometro e ne sono attratti. Allo stesso modo, anche a me l'immobilismo provoca indifferenza... ma mi tocca vederlo perfettamente a fuoco, disdetta.
Se hanno qualcosa di troppo vicino agli occhi, per metterlo a fuoco lo annusano e magari lo assaggiano, che importa se è un biscotto o uno stronzo: aspettano, annusano e se questo non basta lo assaporano prima di chiamarlo stronzo. E non fare quella faccia schifata, anche tu hai dovuto ingoiare tanta merda prima di imparare a riconoscerla.
Insomma, tralasciando che puoi cacare praticamente ovunque e hai tre pasti al giorno gratis, essere un cane domestico non dev'essere poi così male. A partire dal fatto che se hai visto e annusato uno stronzo, puoi ignorarlo senza bisogno di scusarti e fingerti educato.